L’esperienza del Coni al fianco del commissario per consentire lo svolgimento delle Universiadi 2019 di Napoli messe a rischio da una partenza a ostacoli: sarà il Comitato Olimpico a garantire – attraverso la società pubblica Coni Servizi – un’accelerazione all’evento grazie all’accordo siglato oggi.

Va verso una soluzione uno dei nodi di fondo da sciogliere, quello relativo all’ospitalità degli atleti: questo dopo “una delibera dell’Anac – ha rivelato oggi il commissario Luisa Latella – che ha imposto alla Pubblica Amministrazione di non avere rapporti con la Msc” lsocietà cui ci si era rivolti per ospitare gli atleti a bordo di navi da crociera da ancorare nel porto di Napoli.

A questo punto prende piede la realizzazione di un villaggio all’interno della Mostra d’Oltremare, già designato come quartier generale della manifestazione. Il progetto al vaglio della cabina di regia prevede la realizzazione di 2500 casette prefabbricate per 7200 atleti. Entro 15 giorni dovrebbe arrivare l’ok definitivo.