Home Attualità Ventuno anni fa moriva Silvia Ruotolo: il ricordo della città di Napoli

Ventuno anni fa moriva Silvia Ruotolo: il ricordo della città di Napoli

L’11 giugno del 1997 un proiettile vagante sparato durante un agguato di camorra colpiva Silvia Ruotolo, una donna di 39 anni mentre stava rientrando a casa.

L’obiettivo del commando di camorra era Salvatore Raimondi, affiliato al clan Cimmino.

Dei quaranta proiettili sparati, uno raggiunse la tempia di Silvia in strada con il figlio.
Ad attenderla, affacciata al balcone, c’era una ragazzina di 10 anni, Alessandra Clemente, oggi assessore ai Giovani del Comune di Napoli.

Napoli ha voluto omaggiare la memoria di Silvia Ruotolo con una serie di iniziative, cominciate con il deposito di una corona di fiori alla presenza del sindaco de Magistris e di don Luigi Ciotti.

Parte dalla Campania il tour virtuale sui territori organizzato da Ugl

E' partito dalla Campania il primo Italia Virtual Tour, una sorta di rapporto in teleconferenza dello stato di salute dei territori, con paritcolare riferimento...

Covid-19, la Campania resta zona rossa fino al 3 dicembre

La Campania resta in zona rossa. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà una nuova ordinanza con cui si rinnovano le misure restrittive vigenti;...

Covid-19, l’allarme di Cerciello: “Occorrono ristori anche per imprese aperte”

"Purtroppo siamo costretti a registrare una diffusa disattenzione da parte del Governo Centrale rispetto alle impresa". La denuncia è del Presidente Nazionale della Confederazione...

Insigne e Mertens, omaggi a Diego tra commozione e lacrime

Due omaggi, in momenti diversi, con la stesa commozione quelli che prima Lorenzo Insigne e poi Dries Mertens hanno riservato alla scomparsa di Diego...

Parte dalla Campania il tour virtuale sui territori organizzato da Ugl

E' partito dalla Campania il primo Italia Virtual Tour, una sorta di rapporto in teleconferenza dello stato di salute dei territori, con paritcolare riferimento...

Covid-19, la Campania resta zona rossa fino al 3 dicembre

La Campania resta in zona rossa. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà una nuova ordinanza con cui si rinnovano le misure restrittive vigenti;...

Covid-19, l’allarme di Cerciello: “Occorrono ristori anche per imprese aperte”

"Purtroppo siamo costretti a registrare una diffusa disattenzione da parte del Governo Centrale rispetto alle impresa". La denuncia è del Presidente Nazionale della Confederazione...

Insigne e Mertens, omaggi a Diego tra commozione e lacrime

Due omaggi, in momenti diversi, con la stesa commozione quelli che prima Lorenzo Insigne e poi Dries Mertens hanno riservato alla scomparsa di Diego...

Covid-19, il protocollo D’Amato funziona: adottato da medici di base

Lo hanno adottato anche numerosi medici di famiglia, tra i quali l'ex assessore comunale Pina Tommasielli e funziona. Si tratta del cosiddetto "protocollo D'Amato",...
Skip to content