Expo 2015 deve ancora iniziare che già si pensa al 2017. Destinazione Astana, capitale del Kazakistan, nazione eurasiatica tra le più ricche di risorse naturali e con un reddito procapite in costante crescita. Ne abbiamo parlato con il console onorario in Campania, Sergio Moscati.

Made in Italy al centro dei sogni dei kazaki, con interessi crescenti nel settore abbigliamento, beni alimentari e turismo, anche grazie alla passione per la musica del Belpaese.

Interessanti le prospettive offerte dal paese per investimenti imprenditoriali di una certa rilevanza.