“Lavora con il mare, non contro il mare” è stato lo slogan della Giornata Europea del Mare VI edizione svoltasi presso l’Aula Grande dell’Università Parthenope.

L’iniziativa ha visto il coinvolgimento di personalità delle istituzioni e del mondo del lavoro, insieme alle rappresentanze di allievi delle scuole di Istruzione Secondaria di I grado coinvolte nel percorso formativo “La Scuola va a Bordo”.

A seguito di Protocollo d’Intesa, sottoscritto dal Sindaco di Napoli, dall’USR Campania, dai 4 Istituti del CNR (ISAFOM, IPCB, ICB, ISSM), dalla Direzione Marittima della Campania, dall’Auto­rità Portuale, dall’Associazione Mare vivo, dal Comitato Atlantico, dal Museo del Mare e dal Propeller Club, in collaborazione con il II Reparto Tecnico di Supporto della Guardia di Finanza e dell’ANCOS Confartigianato, si è svolta la VI edizione di questa dinamica iniziativa che ha coinvolto più di 2000 studenti in un lavoro didat­tico teso a rivolgere l’attenzione dei giovani al Mare, alle sue potenzialità, alla sua salvaguar­dia.

Come sempre accanto alla manifestazione ideata e realizzata dalla professoressa Angela Procaccini la Bcc Napoli col presidente Amedeo Manzo.