Violenza sessuale in Sardegna, indagato il figlio di Beppe Grillo. Accusato da una modella scandinava

0
842

C’è anche il figlio di Beppe Grillo, Ciro, fra gli indagati per una presunta violenza sessuale compiuta con tre amici nella villa di Porto Cervo del comico ai danni di una modella del Nord Europa.

Secondo la denuncia, il 19enne, come riportano i quotidiani  Il Secolo XIX e La Stampa, la ragazza conosciuta in discoteca sarebbe stata oggetto di abuso sessuale nel corso di una notte durante la quale si erano consumate eccessive dosi di alcolici.

I quattro ragazzi hanno negato ogni addebito, spiegando al magisrato Laura Bassani, pubblico ministero della Procura di Tempio Pausania,  che si è trattato di un rapporto consensiente.

Con il figlio del comico ligure sono indagati Edoardo Capitta, Francesco Corsiglia e Vittorio Lauria.

Intanto, i carabinieri di Milano hanno preso visione di ciò che è contenuto nei cellulari.

I difensori dei ragazzi hanno sottolineato alcune leggerezze del resoconto fornito dalla ragazza alle forze dell’ordine:  il ritardo della denuncia, presentata dalla modella al suo ritorno a Milano, una decina di giorni dopo i fatti; la continuazione della vacanza per un’altra settimana e la pubblicazione di foto del viaggio sui social network, anche dopo che si sarebbe consumata la presunta violenza sessuale.