Vladimiro Bottone e “Non c’ero mai stato” (Neri Pozza), il suo ultimo romanzo, che sta incontrando il grande favore di pubblico e critica, ospite nello spazio “Io ci sto”, in via Cimarosa 20 (Piazza Fuga). Con l’autore Titti Marrone e Enza Alfano. Vladimiro Bottone, con incredibile maestria si sposta dal romanzo storico, “Vicaria. Il giardino degli inglesi”, a un romanzo psicologico, introspettivo, ricco di eros e passioni espresse e inespresse. Ci sono tante cose in “Non c’ero mai stato”: c’è il tema del conflitto generazionale, quello della violenza, ma anche quello dell’amore. Il romanzo è ambientato in una Napoli scura e ricca di conflitti, ma sempre bella.