Home Economia Allarme della Confcommercio: a Napoli chiuse altre 600 imprese

Allarme della Confcommercio: a Napoli chiuse altre 600 imprese

NAPOLI – “I consumi ed il mercato interno sono fermi. Secondo i principali istituti di ricerca, la crescita del PIL in Campania nel 2016 non dovrebbe superare l’1%. A dimostrazione di ciò, il dato ISTAT per cui le vendite al dettaglio su base annua (aprile 2015-aprile 2016) sono calate dello 0,5% in valore e dello 0,9% in volume. Per i prodotti alimentari il calo arriva all’1,6%. E’ un chiarissimo segnale di come il disagio dei consumatori non sia stato superato”. Lo ha detto Pietro Russo, presidente della Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli, nel corso dell’Assemblea generale partenopea.
“Tutto ciò – ha continuato Russo – non può che avere un impatto fortemente negativo sul mondo delle imprese: nell’ultimo anno il numero complessivo delle imprese commerciali e dei pubblici esercizi in provincia di Napoli è diminuito di un ulteriore 5%, con un saldo negativo tra aperture e chiusure di oltre 600 unità. Tra queste, le chiusure più frequenti riguardano i settori dell’abbigliamento e delle calzature e nel dettaglio alimentare tradizionale”.
“Un’economia solida deve basarsi su un forte mercato interno, che in Italia non può realizzarsi senza il Mezzogiorno ed un incremento degli scambi tra il Sud e il Centro-Nord. Naturalmente pensiamo ad un Meridione che sappia valorizzare i propri punti di forza, senza inseguire sogni industrialisti o sussidi di massa mascherati da impieghi pubblici. Per questo motivo – ha continuato il presidente di Confcommercio Napoli – in occasione delle elezioni amministrative abbiamo presentato ai candidati un documento con i punti che riteniamo fondamentali per lo sviluppo della città, ognuno accompagnato dall’indicazione di interventi immediatamente cantierabili per la realizzazione”.
Infine, un piano con il supporto della Regione per l’accesso al credito: “Abbiamo proposto un Piano Juncker per la Campania, vale a dire la creazione di un Fondo Straordinario di Garanzia con una dotazione di almeno 200 milioni di euro provenienti da Fondi Europei della programmazione 2014-2020 e la possibilità di controgarantire sino all’80% dell’importo affidato. Un fondo di questo tipo potrebbe attivare nuovi prestiti per 3 miliardi di Euro, che andrebbero concessi alle imprese strutturalmente sane, ma in temporanea difficoltà per la crisi o impossibilitate ad effettuare nuovi investimenti”.

Rischio slittamento voto amministrative a Napoli, Bassolino punzecchia il Pd

Così come quella vaccinale, anche la campagna elettorale per le elezioni comunali di Napoli procede pigramente. Con la data del voto ancora incerta, vive solo...

Focolai covid nelle carceri campane, il Garante dei Detenuti “Subito i vaccini”

E' passato un anno dalle rivolte nelle carceri, quando i detenuti, privati dei colloqui familiari, protestarono contro le misure atte a prevenire focolai all'interno...

Il Tar Campania respinge i ricorsi contro la chiusura delle scuole

Il Tar di Napoli con i decreti 401 e 402 di oggi ha infatti respinto le istanze di sospensione dell'ordinanza regionale presentate dal Codacons e...

Covid, a passeggio a Mergellina arrivando da altri Comuni: multati dalla Guardia di Finanza

Controlli della Guardia di Finanza, tra Napoli e provincia, per il rispetto delle disposizioni anti Covid: 1563 persone e 205 attività commerciali controllate, 115...

Rischio slittamento voto amministrative a Napoli, Bassolino punzecchia il Pd

Così come quella vaccinale, anche la campagna elettorale per le elezioni comunali di Napoli procede pigramente. Con la data del voto ancora incerta, vive solo...

Focolai covid nelle carceri campane, il Garante dei Detenuti “Subito i vaccini”

E' passato un anno dalle rivolte nelle carceri, quando i detenuti, privati dei colloqui familiari, protestarono contro le misure atte a prevenire focolai all'interno...

Il Tar Campania respinge i ricorsi contro la chiusura delle scuole

Il Tar di Napoli con i decreti 401 e 402 di oggi ha infatti respinto le istanze di sospensione dell'ordinanza regionale presentate dal Codacons e...

Covid, a passeggio a Mergellina arrivando da altri Comuni: multati dalla Guardia di Finanza

Controlli della Guardia di Finanza, tra Napoli e provincia, per il rispetto delle disposizioni anti Covid: 1563 persone e 205 attività commerciali controllate, 115...

Covid, in Campania scuole chiuse: No Dad scrivono a Draghi

Scuole chiuse, aule deserte. Da oggi in Campania tutti gli studenti di qualsiasi ordine e grado sono nuovamente in didattica a distanza. Lo ha deciso...
Skip to content