Lavoravano per Poste Italiane, senza far parte dell’organico. Per due anni hanno chiesto l’assorbimento, ma l’azienda ha deciso di togliere l’appalto e affidarlo tramite micro appalti a una cooperativa. Ecco perchè questa mattina sono scesi in piazza a Napoli per protesta i lavoratori, cossiddetti, somministrati, attraverso l’agenzia interinale Adecco, per Poste.

 

Il presidio, con i rappresentanti di cgil, cisl e uil, in piazza plebiscito davanti la sede della prefettura Con i lavoratori in presidio il segretario generale della Uil Campania, Giovanni Sgambati e Giuseppe Cillis della cgil nazionale