Tavola rotonda alla Cappella Palatina al Maschio Angioino per ricordare la caduta del Muro di Berlino.

La giornata di studi moderata dallo scrittore Piero Sorrentino era stata organizzata con l’intento di ribadire la potenza insopprimibile degli ideali di libertà e di democrazia.

BERLINO 1989. Frammenti di muro – persone è ideata da Tribunali138 ed è promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e dal Goethe-Institut Neapel.

Il progetto espositivo si inserisce nell’ambito delle celebrazioni 1989-2019: Berlino e l’Europa 30 anni dopo il Muro.

Accanto al fotografo Luciano Ferrara e all’Ambasciatore tedesco Viktor Elbling anche l’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele, la Rettrice dell’Università “L’Orientale” Elda Morlicchio e la Direttrice del Goethe-Institut Maria Carmen Morese.