C’è una Napoli che all’automobile preferisce la bicicletta. Più salutare, rispettosa dell’ambiente ed economica. Gli amanti della pedalata sono cresciuti nel numero e questo, più che della pista ciclabile cittadini, è merito del Napoli bike festival, evento che da sette anni è impegnato nel convincere la collettività ai benefici derivanti dall’utilizzo della bicicletta. Il numero di appassionati è cresciuto, dicevamo. Basta vedere in quanti hanno partecipato all’evento “Pedaloper”. Organizzatore è Luca Simeone, di recente nominato dal comune a capo del tavolo di consultazione per la promozione della mobilità ciclabile.

Tra i partecipanti alla pedalata partita dalla galleria principe lungo le vie del centro anche Paolo Ruffino, economista arrivato da Torino per fornire un pò di numeri sui reali benefici del trasporto su due ruote.

Ha aderito alla manifestazione anche Green Peace, impegnato con un’iniziativa contro l’utilizzo dei motori diesel nei centri delle città. Altri particolari li ha forniti Francesca Zazzera.