Coronavirus, crisi del turismo: quali le strategie per salvarlo

0
776

Il Ministro Dario Franceschini ha proposto al Consiglio dei Ministri di inserire nel prossimo decreto di Aprile la proroga delle concessioni balneari fino al 2033.

Misura promossa anche in considerazione degli investimenti che gli imprenditori delle strutture balneari devono nell’immediato intraprendere in ordine alle esigenze da prevenzione del contagio da coronavirus.

Ad annunciarlo Vincenzo Marrazzo, Presidente del Partenariato Nazionale Asmel Turismo e Presidente del Coordinamento dei Distretti Turistici della Regione Campania.

Ad accusare la crisi del turismo anche i gestori delle strutture extra alberghiere. Da un lato il crollo dei guadagni, dall’altro episodi di sciacallaggio.

A denunciare è Elia Rosciano, coordinatore regionale di Host Italia per la Campania, associazione che raggruppa ricettività extra-alberghiera e le locazioni turistiche.

“Il turismo – sottolinea – è stato il primo settore a subire un tracollo e sarà forse l’ultimo a riprendersi”.
Dare un contributo concreto a chi combatte in prima linea l’emergenza COVID-19 e partecipare al rilancio del turismo italiano, in attesa di ricominciare a viaggiare.

Con questo duplice obiettivo nasce l’iniziativa “Travel Blogger per l’Italia”, alla quale hanno aderito con entusiasmo 180 travel blogger provenienti da tutta Italia che si sono uniti per lanciare una raccolta fondi a favore di EMERGENCY.