Covid, fiammata di contagi: De Luca riapre le terapie intensive modulari. Si trova in una fase delicata la Regione Campania sul fronte dell’emergenza Coronavirus. Se è vero che ieri ha preso il via la vaccinazione dei bambini appartenenti alla fascia d’età 5/11 anni, è anche vero che la risalita dei contagi è una realtà e da oggi lo è anche la riapertura delle terapie intensive. Ad annunciarlo è stato il presidente della Regione Campania, Vincenzo de Luca, nel consueto appuntamento sui social del venerdì. Il governatore non ha nascosto il rischio che, come nella fase più calda della pandemia, possano essere chiusi anche i reparti di degenza ordinari. Ieri la disposizione ai direttori generali di riaprire le terapie intensive in particolare quelle presenti negli ospedali modulari realizzati a ridosso del lockdown. Buone notizie arrivano dalla campagna vaccinale: ieri sono stati duemile i bambini che si sono sottoposti a somministrazione. 40 mila i vaccinati totali solo nella giornata di ieri. Il commissario per l’emergenza, Figliuolo, ha annunciato proprio oggi che sono di prossima distribuzione altre 5milioni di dosi.
IL BOLLETTINO DI OGGI
Positivi del giorno: 1.841
Test: 38.876
Deceduti: 7 (*)
(*) nelle ultime 48 ore; 3 deceduti in precedenza ma registrati ieri ​

Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 33
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 412