Fabrizio appartiene alla Napoli bene, è figlio di un medico molto noto. Andrea invece viene da Miano, un quartiere di periferia, dove la camorra la fa da padrone. S’incontrano per caso a una festa e quell’incontro segna l’inizio e la fine di tutto.