Hanno sfidato la pioggia scendendo in piazza a protestare perchè esclusi dalle misure di sostegno varate dal Governo per la ripresa dell’economia, in ginocchio a causa dell’epidemia covid 19.

Sono gli autisti dei veicoli da noleggio con conducente e dei bus turistici: un settore, il loro, completamente fermo e il cui futuro è legato alla ripresa degli eventi congressuali, delle gite scolastiche e del turismo di massa. I lavoratori del comparto, aderenti alle varie sigle sindacali e alle associazioni di categoria, hanno presidiato piazza del plebiscito per ottenere un incontro ocon il prefetto di Napoli a cui presentare le proposte, utili al sostegno della categoria, da portare all’attenzione del Governo