Firmato protocollo d’intesa tra la Gori e “Acquedotto Pugliese Spa” per la gestione di reti e impianti

0
734

Gori apre alle collaborazioni strategiche e industriali con i gestori che si occupano del servizio idrico integrato nelle altre regioni d’Italia, dalla Lombardia alla Puglia.
Presso la sede dell’Azienda a Ercolano (Na), è stato siglato un protocollo d’intesa con “Acquedotto Pugliese SpA” per sviluppare una più stretta collaborazione sul fronte dei sistemi gestionali delle reti e degli impianti (ricerca e sviluppo, ricerca perdite, telecontrollo, gestione fanghi di depurazione) e del contenimento dei costi, con l’acquisizione congiunta, ad esempio, della fornitura elettrica, così da sfruttare i risparmi derivanti dalle economie di scala.
Acquedotto Pugliese è una Società per azioni avente come socio unico la Regione Puglia, e si occupa del servizio idrico integrato per tutti i Comuni pugliesi e per alcuni delle regioni confinanti: con circa 4 milioni di abitanti serviti è considerato il più grande acquedotto d’Europa.
Il protocollo d’intesa con “AQP” segue quello siglato da “Gori Spa” con “Cap Holding spa”, azienda che si occupa della gestione del servizio idrico integrato nella provincia di Milano (escluso il capoluogo), servendo oltre 2 milioni di persone.
In questo caso, al centro del rapporto di partnership ci sono due elementi principali: la difesa della qualità del prodotto-acqua, attraverso l’incremento delle attività di analisi e ricerca di laboratorio, e lo sviluppo di modelli organizzativi e di gestione per l’abbattimento dei costi e per il miglioramento dei servizi.
“La collaborazione e lo scambio di esperienze e di know-how sono fondamentali – ha commentato il presidente di GORI SpA, Amedeo Laboccetta – soprattutto in un settore in continua evoluzione com’è quello della gestione dei servizi idrici integrati. Siamo convinti che i tavoli tecnici che si instaureranno con gli altri gestori saranno utilissimi per la definizione di strategie e di progetti in grado di migliorare l’intera filiera idrica. La nostra azienda, a maggioranza pubblica, ha una mission chiara: offrire il miglior servizio possibile ai cittadini. E nonostante GORI sia da molti ritenuta un’eccellenza industriale in Campania, siamo consapevoli di avere ancora tanto da imparare e migliorare. E’ proprio in quest’ottica che si inserisce il percorso virtuoso di collaborazione avviato con gli altri gestori, da Nord a Sud, attraverso i protocolli d’intesa appena firmati e quelli che sottoscriveremo nei prossimi mesi”.