Gattuso rivede scelte sbagliate, cambia e vince contro la Sampdoria

I gol di Lozano e Petagna ribaltano il punteggio dopo la rete di Yankto. Prima vittoria nello stadio "Diego Armando Maradona"

0
362

Gattuso rivede scelte sbagliate, cambia e vince contro la Sampdoria. Il Napoli rimette in piedi una gara che dopo il primo tempo lo vedeva sotto di 1-0 contro la squadra di Ranieri. L’undici iniziale, con Fabian Ruiz accanto a Demme e Zielinzki, con Ghoulam sulla fascia sinistra e Politano sull’altra, balla in continuazione e non fa male alla Samp. Al contrario subisce le ripartenze e affonda con un bel gol di Jankto.
Nella riprese il tecnico calabrese cambia l’assetto, tiene egli spogliatoi Ruiz e gli preferisce Petagna, inserisce Bakayoko per Demme, quindi manda Mario Rui a fare da incursore sull’out mancino e l’ispirato Lozano dall’altra parte. Due mosse che trasformano il Napoli e consentono agli azzurri di conquistare i tre punti, prima con il gol di Lozano e poi con il secondo di Petagna (sempre sul cross del Messicano). Il Napoli continua a indossare la maglia a strisce bianche e azzurre in stile Argentina e vince la sua prima gara ufficiale nello stadio “Diego Armando Maradona”

IL TABELLINO
Napoli (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam (14′ st Mario Rui), Ruiz (1′ st Petagna), Demme (14′ st Bakayoko), Politano (1′ st Lozano), Zielinski (32′ st Lobotka), Mertens, Insigne. (25 Ospina, 16 Contini, 2 Malcuit, 19 Maksimovic, 7 Elmas). All.: Gattuso.
Sampdoria (4-4-1-1): Audero, Ferrari, Colley, Yoshida, Augello, Candreva, Ekdal, Thorsby, Jankto (33′ st Damsgaard), Verre (18′ st Ramirez), Quagliarella. (30 Ravaglia, 34 Letica, 21 Tonelli, 19 Regini, 2 Rocha, 5 Silva, 26 Leris, 16 Askildsen, 23 Gabbiadini, 20 La Gumina). All.: Ranieri.
Arbitro: La Penna di Roma.
Reti: pt 20′ Jankto; nel st 8′ Lozano, 22′ Petagna.
Angoli: 7 a 5 per il Napoli. Recupero: 0′ e 4′. Ammoniti: Torsby, Ekdal, Colley e Di Lorenzo per gioco falloso; Mario Rui, Insigne e Ramirez per comportamento non regolamentare.

GUARDA I GOL