Gli appuntamenti da non perdere in Campania dal 14 al 17 novembre

0
917

PLENUM DI LUCA GILLI
IN MOSTRA AL MASCHIO ANGIOINO

Al Maschio Angioino arriva la personale di Luca Gilli, dal titolo Plenum , a cura di Marina Guida. Il progetto, organizzato in collaborazione con la galleria Paola Sosio Contemporary Art di Milano, è promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, e gode del Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee. La mostra del fotografo emiliano, ospitata la scorsa estate a Capri, all’interno dei saloni liberty dell’incantevole Villa Lysis, un tempo dimora del Conte Fersen, si arricchisce ora di diversi scatti inediti partenopei. In questa nuova tappa di Plenum, Gilli rivisita e amplia la narrazione fotografica pensata per la Villa sul tetto di Capri, portando il suo obiettivo fotografico sui complessi monumentali napoletani, in un rimando di scenari, così vicini, eppure così distanti. Circa venti fotografie a colori di medio e grande formato in esposizione.
Maschio Angioino
Via Vittorio Emanuele III
Sabato 16 novembre: ore 12.30
In mostra fino al 7 dicembre

LE ULTME DUE GIORNATE
DI CORTISONANTI

CortiSonanti – Festival internazionale del cortometraggio di Napoli compie dieci anni e diventa itinerante. La decima edizione della rassegna cinematografica organizzata dall’associazione culturale AlchemicartS e dalla Cooperativa TCC teatro, con la collaborazione di Step One Productions, il supporto di London Store e il patrocinio del Comune di Napoli e della Regione Campania, ha coinvolto vari luoghi della città partenopea: il Cinema Metropolitan, l’Institut Français Napoli, Museum Shop&Bar, Amico Bio Mergellina, Un Sorriso Integrale e Palazzo Fondi dove avrà luogo la serata conclusiva con la premiazione dei vincitori, condotta da Laura Pagliara. Venerdì e sabato, le ultime due giornate del Festival.
Venerdì 15 Novembre
Dalle ore 10 alle 17 – Institut Français Napoli (via Crispi, 86)
Proiezione dei lavori finalisti del concorso La cittadella del corto
Proiezione M(o)AI + PLASTICA, documentario di Diario Catania
Incontro con Pino Imperatore, scrittore
Dalle 19 alle 22 – Amico Bio Mergellina (via Mergelina,2)
Dalle 19 alle 22 – Un Sorriso Integrale Amico Bio (vico S.Pietro A Maiella 6)
Proiezione delle categorie: anniversario, corti italiani.
Sabato 16 Novembre
Palazzo Fondi (via Medina, 24)
Dalle 12 alle 13: proiezione dei corti internazionali
Dalle 15 alle 18: proiezioni dei corti italiani e della sezione anniversario
Dalle 19: inizio cerimonia di premiazione
Presentazione della web Series “Coffee Time” diretta da Sara Borrelli con la partecipazione straordinaria della blogger Valeria Angione.
Proiezione de “La Scelta” di Giuseppe Alessio Nuzzo con Cristina Donadio

L’APOTHÉOSE IN CONCERTO
ALLA FONDAZIONE PIETÀ DE’ TURCHINI

Per la prima volta a Napoli, il gruppo spagnolo L’Apothéose si esibisce alla Fondazione Pietà de’ Turchini. L’evento – ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti – rientra nell’ambito della quarta edizione del Progetto Europa, organizzato dall’Instituto Cervantes e da CNDM. L’ensemble madrileno, formato da Laura Quesada (traverso), Victor Martínez (violino), Roldán Bernabé (violino), Carla Sanfélix (violonchelo) e Asís Márquez (clavicembalo), arriva per la prima volta in tournée in Italia a novembre per quattro date: Palermo il 12, Roma il 14, Napoli il 15 e Milano il 16. Dal vivo presenta un programma nel quale rivivono i rapporti tra musica spagnola ed italiana, a partire dal XVII secolo. In scaletta composizioni di José de San Juan, Alessandro Scarlatti, Juan Francés de Iribarren, Giacomo Facco, Pietro Antonio Locatelli, Mauro d’Alay, Vicente Basset e Leonardo Leo.
Chiesa di Santa Caterina da Siena
Via Santa Caterina 38
Venerdì 15 novembre: ore 20

IL DUO RAIA E FIORITO
ALLO SCUGNIZZO LIBERATO

Sarà presentato per la prima volta a Napoli Asylum, disco d’esordio del sassofonista partenopeo Antonio Raia, realizzato con il supporto di Renato Fiorito, maestro dell’elettronica. Ad accompagnare il duo avantgarde, due artisti dell’immagine incredibilmente talentuosi: cyop&kaf. L’album, prodotto dall’etichetta discografica Clean Feed Records di Lisbona, ha ricevuto attestati di stima dalla critica ed è stato ampiamente promosso sia in Italia che all’estero con molteplici live in festival prestigiosi. La data di presentazione a Napoli – un’occasione speciale data la genesi del disco e le influenze culturali dei protagonisti – giunge dunque a suggellare un percorso (anche di maturazione e decantazione) durante il quale il progetto si è confrontato con mondi e ambienti artistici e musicali ampi e allargati, uscendone ancora più forte e vivo.
Ph Luca Anzani
Scugnizzo Liberato
Salita Pontecorvo, 46
Venerdì 15 novembre: ore 21.30

MIRÓ. IL LINGUAGGIO DEI SEGNI AL PAN

La grande mostra Joan Miró. Il linguaggio dei segni al PAN Palazzo delle Arti Napoli, in via dei mille 60, fino al 23 febbraio. Curata da Robert Lubar Messeri, professore di storia dell’arte all’Institute of Fine Arts della New York University, sotto la preziosa guida di Francesca Villanti, direttore scientifico C.O.R, la mostra  propone una passeggiata composta da nove percorsi, da Il Linguaggio dei segni e la Ballerina del 1924, dove viene messo in evidenza come Miró sfrutta le molteplici funzioni della linea come contorno, come scrittura e, nel caso dell’orizzonte, come indicatore dello spazio, consentendo scambi produttivi di significato; fino a Le tele bruciate e la morte del segno, dov’è esposta una delle cinque tele esistenti al mondo, che Miró esegue con il tessitore Josep Royo, nel dicembre 1973,, insieme a una sequenza di fotografie che mostrano i passaggi di questo magnifico lavoro.
PAN Palazzo delle Arti Napoli
Via dei Mille 60
Fino al 23 febbraio
Tutti i giorni: dalle 9.30 alle 19.30
Info e prenotazioni: 3341324281 oppure 0817958601
info@mostramironapoli.it

L’OMBRA DI PINOCCHIO AL TEATRO PALAPARTENOPE

Nell’ambito della rassegna Controvento, al Teatro Palapartenope va in scena L’ombra di Pinocchio scritto e diretto da Silvio Fornacetti. Nell’Italia del 1938. Il burattino Pinocchio, dopo le mille avventure nel mondo di Collodi, riesce a diventare un bambino “perbene” e a scrivere la sua storia. Il nostro Pinocchio, dopo la sua trasformazione in “bambino vero”, si trova catapultato nella realtà: l’Italia del 1938; una nazione nelle mani del fascismo che prima illuderà il nostro protagonista con le allettanti promesse del duce e poi, con l’avvento delle leggi razziali, lo relegherà ai margini della società a causa delle sue origini ebree. La stessa sciagura colpirà anche il suo amico Lucignolo il quale sceglierà di lottare per cambiare la sua condizione e convincerà Pinocchio a partire insieme alla volta del Paese dei Balocchi: un paese migliore dove ognuno può decidere della sua vita liberamente. Così gli hanno assicurato! Pinocchio e Lucignolo, spinti dal vento di libertà, affronteranno nuove avventure dal sapore, a volte malinconico, del passato. Riusciranno i protagonisti a trovare il Paese dei Balocchi?
Teatro Palapartenope
Via Barbagallo 115
Sabato 16 e domenica 17 novembre: ore 18

LA BELLE ÉPOQUE AL CINEMA POSILLIPO

RUN Film propone un aperitivo ideato per gli amanti del cinema d’autore: Interballo­­. Al Cinema Posillipo, in programma la proiezione del film La Belle Époque con due turni di visione. Tra i due turni, spazio all’aperitivo con cocktail, finger food e il dj set di Dj Cerchietto. Diretto da  Nicolas Bedos e uscito nelle sale il 7 novembre scorso, La Belle Époque racconta la storia di Victor, un sessantenne disilluso, che vede la sua vita sconvolta il giorno in cui Antoine, un brillante imprenditore, gli propone un nuovo tipo di attrazione: mescolando fuochi teatrali e rievocazione storica, questa azienda propone ai suoi clienti di tornare in un’epoca di loro scelta. Victor sceglie allora di rivivere la settimana più importante della sua vita: quella in cui, 40 anni prima, incontrò il grande amore.
Cinema Posillipo
Via Posillipo 66
Domenica 17 novembre: proiezione ore 18.30 e dopo le 22 | ore 19.30: free entry
Durante la proiezione non è consentito l’accesso in sala

IN ZATTERA DI NOTTE
ALLA GALLERIA BORBONICA

Ritorna il fascino della Galleria Borbonica con un’esclusiva e suggestiva visita guidata notturna in zattera. Una piccola cisterna a delimitare l’ingresso di questo avventuroso percorso, raggiungibile attraverso un breve cunicolo, dal quale i visitatori ammireremo alcune lavorazioni idrauliche di eccezionale fattura, oltre alle croci incise nella malta legate al duro lavoro del “pozzaro“. Questo magico tour notturno in zattera, sarà reso ancora più speciale al ritorno nella Galleria Borbonica, dove si passerà attraverso uno stretto cunicolo lungo circa 30 metri, che conduce nella grande cisterna attraverso una scala in ferro. Da qui è possibile osservare i camminamenti ad arco utilizzati dai “pozzari”, poi ci si imbarcherà (e qui l’emozionante avventura arriverà al massimo) su una zattera che navigherà sulla falda acquifera sotterranea di Napoli, nella galleria abbandonata della mai completata linea L.T.R. (Linea Tranviaria Rapida). Lungo il percorso, si osserveranno enormi frammenti di statue, le auto e le moto d’epoca ritrovate sotto i detriti. Agli ospiti sarà servito un aperitivo con un waffel su stecco e spritz a cura di Ricky Graff Street Food.
Via Morelli 61 (ingresso pedonale del Parcheggio Morelli)
Sabato 16 novembre: I turno ore 20.30 | II turno ore 22.30
(Appuntamento è presso la biglietteria, 15 minuti prima dell’orario del turno prescelto)
Disponibilità max per turno: 40 Posti
Durata: 2 ore circa
Costo: 20 euro a persona. Saranno ammessi alla visita i bambini superiori a 10 anni d’età.
Prenotazione obbligatoria: 3496479141 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17) oppure 3341119819 (dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 21.30; sabato ed domenica).

WEDDING EXPERIENCE A VILLA CRAWFORD

Arte, storytelling, poesie, cartoline postali e il “blue see wedding” sono tra i nuovi trend del matrimonio. Non a caso è stata scelta la storica dimora dello scrittore americano Francis Marion Crawford, che ha vissuto a Sant’Agnello dal 1885, anno del suo matrimonio, per ospitare la manifestazione “Wedding Experience a Villa Crawford”, nella penisola sorrentina. L’evento è stato ideato da tre professionisti del settore come la event creator Pina Raia, il fotografo Ciro Caruso e il flower designer Raffaele Auriemma, che portano in Costiera tutte le novità relative al giorno più bello, come le tendenze ispirate all’arte e alla poesia, quelle “green”, il matrimonio sensoriale, quello naturale e il “blue see wedding”. Grande spazio è riservato anche alla moda. In passerella le spose glamour dello stilista Maurizio Galatola: armonia perfetta tra abiti realizzati su misura, acconciatura e make up. Eco-friendly è il matrimonio ispirato al mare, il cosiddetto “blue sea wedding”. Il tema rispetta l’ambiente e il mare: un omaggio al blu, all’incanto della costiera, dagli allestimenti ai fiori agli abiti delle damigelle. Tra le tendenze spicca anche il “matrimonio naturale”, che si lega al bisogno dell’uomo di riavvicinarsi alla terra e alla natura. Si utilizzano tessuti naturali, oggetti riciclati, si regalano bomboniere artigianali: un matrimonio che si ispira alla vita sana e autentica.  Spiccano così il matrimonio vintage, il boh-chic dove la parola d’ordine è “eleganza” e il nuovissimo “wabi-sabi” ispirato alla filosofia giapponese, che propone la sobrietà.
Wedding Experience a Villa Crawford
15, 16 e 17 novembre
Via Nuovo Rione Cappuccini, 2
Sant’Agnello (Napoli) 

AL KIND OF BLUE
CON MINGO E SANCHEZ
Doppio appuntamento musicale per il terzo weekend di novembre al Kind Of Blue. Dal blues di Nicola Mingo al new piano jazz di Marta Sanchez (nella foto). Nicola Mingo, insieme a Giorgio Rosciglione al contrabasso, Leonardo Borghi al piano e Gegè Munari alla batteria, presenta tutti i brani contenuti nel nuovo cd “BLUES TRAVEL”, un viaggio musicale nel Blue Note sound tipico del jazz anni Sessanta, del quale vuol riprodurre l’atmosfera, spesso ottenuta in registrazioni storiche effettuate live. Le tappe del viaggio hanno come denominatore comune il Blues non inteso in senso comune, ma nel suo significato strutturale; ogni brano, infatti, rappresenta un modo particolare di intendere il blues e le blues notes. Poi il palco sarà tutto di Marta Sanchez Quintet. Con la pianista spagnola sul palco anche Roman Fijiu al sax alto, Jure Pukl al sax tenore, Zack Loeber al basso e Iago Fernandez alla batteria. Fa parte della cosiddetta nuova generazione del jazz, la pianista Marta Sanchez. Nata e cresciuta a Madrid, in Spagna, lavora attivamente sulla scena della musica creativa contemporanea a New York City e in tutto il mondo. Grazie alla sua musica innovativa e originale, ha raggiunto un pubblico internazionale.
Kind of Blue
Via Antiniana 2 Pozzuoli (presso Camp Academy) 
Nicola Mingo
Venerdì 15 novembre: ore 21
Marta Sanchez
Sabato 16 novembre: ore 21
THE KRUDER & DORFMEISTER
NEL WEEK END AL DUEL CLUB

Parte la nuova stagione invernale del Duel Club di Agnano. Protagonista di questo primo week end il duo internazionale The kruder & Dorfmeister con il loro dj set per l’aperitivo della domenica. Venerdì 15 novembre in programma Psicologi club tour 2019, un live tutto da vivere rappresentato dal rapper romano Lil Kaneki e dal napoletano Drast, cresciuti nella generazione Z racconteranno luci ed ombre della ormai passata adolescenza fatta di famiglie sfasciate, amori adolescenziali e le incertezze per il futuro. Sabato 16 novembrearriva la regina delle notti milanesi, in tour da quest’estate per tutta la penisola con il Paprika XXX Tour, che si concluderà con alcune date autunnali, fra cui quella di questo weekend al Duel Club. M¥SS KETA, vi aspetta con tanti ospiti per una serata da non dimenticare.
Duel Club
Via Antiniana 2A
Venerdì 15 novembre: ore 21
Sabato 16 novembre: ore 21.30
Domenica 17 novembre: ore 18

FUORI NAPOLI // A LA REGGIA SI ACCENDE IL GRANDE ALBERO DI NATALE

La Reggia Designer Outlet di Marcianise (CE) dà ufficialmente inizio al periodo più scintillante e magico dell’anno con l’accensione del meraviglioso albero di Natale , alto 15 metri, e di tutte le luci decorative che illumineranno il Centro fino all’8 gennaio. Quest’anno lo switch-on diventa un evento spettacolare: fasci colorati di led e musica renderanno suggestiva l’atmosfera, mentre il pubblico assisterà a un’esibizione mozzafiato di trampolieri e giochi di fuoco. Lo sfavillio delle luci illuminerà anche l’attesissimo Black Friday della Reggia Designer Outlet previsto per un intero weekend da venerdì 29 novembre fino a lunedì 2 dicembre, l’occasione perfetta per dare inizio allo shopping natalizio con promozioni fino al 70%. Dal 7 dicembre l’atmosfera natalizia del Centro McArthurGlen campano diventerà ancora più coinvolgente con la realtà aumentata, con cui il pubblico potrà interagire ed esser trasportato a bordo della magica slitta di Babbo Natale, in una dimensione suggestiva caratterizzata da paesaggi e ambientazioni baltiche e una magica nevicata virtuale.
La Reggia Designer Outlet
S.P. 336 Sannitica Marcianise (CE)
Sabato 16 novembre: ore 17