Il napoletano Coraggio è il nuovo presidente della Corte costituzionale

0
435

E’ il napoletano Giancarlo Coraggio è il nuovo presidente della Corte costituzionale. 80 anni, sposato e con tre figli, Coraggio è stato in passato presidente del Consiglio di Stato e sono stati proprio i magistrati del massimo organo della giustizia amministrativa ad eleggerlo nel novembre del 2012 giudice costituzionale. Nel settembre scorso era stato nominato vice presidente della Consulta da Mario Rosario Morelli, di cui oggi prende il posto al vertice della Corte costituzionale.  I giudici costituzionali lo hanno eletto all’unanimità, così come era accaduto a dicembre del 2019 per l’elezione di Marta Cartabia. Tre mesi fa invece il suo predecessore Mario Rosario Morelli era stato scelto a maggioranza: con 9 voti a favore, mentre 5 erano andati a Coraggio e uno a Giuliano Amato.