Il Napoli sbatte contro il Sassuolo (0-2) e maledice il VAR

0
144

Il Napoli sbatte in casa contro il Sassuolo, al termine di una partita nella quale sciupa almeno 5 palle gol limpide ed esce dal campo con un 2-0 a sfavore carico di rabbia. Nel primo tempo Mertens e Oshimen si divorano occasioni clamorose mentre Consigli, alla fine il migliore dei suoi insieme all’ex Chiriches, è particolamente ispirato. Analogo copione nella difesa, fino al rigore concesso agli emiliani e trasformato da Locatelli. Dopo lo svantaggio Gattuso manda in campo Elmas, Zielinsky, mArio Rui e Petagna, ma non riesce nell’intento di sovvertire il risultato. E in pieno recupero, in contropiede, con la squadra sbilanciata è Lopez a segnare il 2-0. Prima sconfitta in campionato per il Napoli contro un Sassuolo sempre più concreto e determinato.

IL TABELLINO DEL MATCH
Napoli-Sassuolo 0-2 (0-0)
Napoli (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj (25′ st Mario Rui), Ruiz, Bakayoko, Politano (32′ st Zielinski), Mertens (25′ st Elmas), Lozano (19′ st Petagna), Osimhen. (1 Meret, 16 Contini, 2 Malcuit, 19 Maksimovic, 33 Rrahmani, 31 Ghoulam, 4 Demme, 68 Lobotka).
All.: Gattuso.
Sassuolo (3-4-3): Consigli, Ayhan, Chiriches (42′ st Marlon) , Ferrari, Lopez, Locatelli, Traore (23′ st Defrel), Rogerio, Muldur (35′ st Kyriakopoulos), Raspadori (42′ st Bourabia), Boga (35′ st Obiang). (71 Vitale, 56 Pegolo, 63 Turati, 35 Piccinini, 13 Peluso, 28 Steau)
All.: De Zerbi
Arbitro: Mariani di Roma
Reti: st 13′ Locatelli (rig), 50′ s.t. Lopez.
Angoli: 12-3 per il Napoli. Ammoniti: Locatelli, Manolas e Bourabia per gioco falloso; Ospina per comportamento non regolamentare