Luigi de Magistris ritorna al Modernissimo per aprire la campagna elettorale

0
764

Cinque anni fa, già il ballottaggio era una speranza. Ma questa volta Luigi de Magistris punta a vincere al primo turno. E se il numero di intervenuti questa mattina all’apertura della campagna elettorale possono essere inquadrati come termometro di consenso, il sindaco uscente ha buone possibilità di rientrare già il 6 giugno a palazzo san giacomo senza aspettare il ballottaggio. Per il voto del 5 giugno, ruolo determinante lo dovranno giocare i candidati al consiglio comunale inseriti nelle liste a sostegno dell’ex magistrato. Ed è infatti a loro che de Magistris chiede massimo impegno. La composizione delle liste risulterà determinante, in particolare la trasparenza dei singoli candidati. Un argomento da cui Luigi de Magistris ha preso spunto per replicare alla possibile presenza al loro interno di persone legate alla massoneria