Rivera, la storia di un mito nella sua autobiografia: il volume presentato all’outlet “La Reggia”

0
774

Nello spogliatoio del Napoli si è rotto qualcosa, non doveva finire così il campionato. Ne è convinto Gianni Rivera, un mito vivente del calcio italiano che ieri nella piazza del lusso della Reggia Outlet di Marcianise ha presentato la sua autobiografia, Gianni Rivera. Ieri e Oggi. Autobiografia di un campione”.
Primo calciatore nella storia italiana a vincere il pallone d’oro, considerato in assoluto il più forte calciatore mai nato nel nostro Paese, l’ex Golden Boy, grazie alla preziosa collaborazione della moglie, ha raccolto fotografie e video di una carriera strabiliante, condensati in un volume di oltre 500 pagine già diventato un cult.
Dall’Alessandria al Milan, le olimpiadi, il pallone d’oro, i campionati mondiali, la famiglia, l’esperienza politica, fino ad arrivare ad oggi. Un viaggio tra ieri e oggi, attraverso i ricordi di famiglia, gli articoli, le foto e i suoi scritti. I un volume che tantissimi tifosi rossoneri, ma anche semplici appassionati del calcio, legati in maniera inscindibile al ricordo delle gesta di Rivera, grazie a un’intuizione del direttore del centro Stefano Vaccaro, ieri hanno potuto farsi autografare e che fieri si sono portati a casa, con la mente ancora a quel gol della vittoria di Italia-Germano ai campionati del mondo del 1970.