Napoli, sempre più persone in fila per un pasto alla mensa dei poveri

0
932

Poveri in aumento alle mense della Caritas, nonostante il reddito di cittadinanza. A lanciare l’allarme proprio la Caritas, che ha riscontrato un significativo incremento di indigenti in fila alle cucine solidali allestite su tutto il territorio nazionale.

Anche a Napoli, dove le richieste di reddito di cittadinanza sono state tra le più alte d’Italia, il numero di persone in difficoltà economiche in fila per un pasto è comunque aumentato.

Padri separati, anziani ma anche laureati che non trovano occupazione sono tra i principali partecipanti alla mensa, ai laboratori di artigianato e alle visite sanitarie gratuite di medici volontari messe a disposizione in via Taddeo da Sessa, nelle vicinanze della stazione di piazza Garibaldi, dal Binario della solidarietà, gestito dall’associazione Camminare insieme, presieduta da Enrico Sparavigna

Più di 50 persone la mensa del Binario della solidarietà non può ospitare. Chi non sempre riesce a trovare un pasto caldo s’iscrive nelle liste d’attesa