L’abbandono scolastico è un sintomo della povertà sociale giovanile che non può rimanere ai margini di una riflessione statistica. La Chiesa di Napoli è attenta al futuro giovanile e a farsi interprete delle povertà per promuovere una società in cui ciascuno può essere aiutato a costruire una vita dignitosa.

Da questa considerazione è nata l’idea della Consulta del IX Decanato coordinata dal diacono Franco Migliorato e che ha trovato sostegno da parte del Gruppo “Ce Simme Sfasteriati” sensibile al rilancio delle periferie cittadine.
La Consulta per l’ occasione ha organizzato una Tavola rotonda dal tema: «PER NON DISPERDERE… L’evasione scolastica e povertà educativa, i giovani al centro della periferia».

L’incontro si è tenuto a Ponticelli nell”Istituto I.S. Sannino- De Cillis.
Ascoltiamo il diacono Franco Migliorato e l’assessore all’Istruzione del Comune di Napoli Annamaria Palmieri.