Per la sezione Internazionale del Napoli Teatro Festival al Teatro Trianon in scena Les Italiens, un progetto di Massimo Furlan, con la drammaturgia di Claire De Ribaupierre.
In scena Miro Caltagirone, Giuseppe Capuzzi, Alexia Casciaro, Nadine Fuchs, Vincenzo Di Marco, Silvano Nicoletti, Francesco Panese e Luigi Raimondi.

Il progetto nasce dalla performance Blue Tired Heroes, nella quale la compagnia ha lavorato con otto pensionati italiani che ogni giorno si ritrovavano nel foyer o sulla terrazza del teatro per giocare a carte.

Il lavoro sperimentava il processo di incarnazione dell’eroica figura di Superman. Lo scopo era mostrare corpi ordinari in posture straordinarie, esplorando i limiti tra “super-visibilità” e “invisibilità”.
La compagnia ha mantenuto i contatti con questo gruppo e con alcuni di loro ha continuato l’avventura in scena con il progetto Les Italiens.

Al centro del lavoro, l’immigrazione che negli anni ’50 e ’60 hanno dovuto affrontare molti italiani che hanno dovuto lasciare il proprio paese per trovare lavoro.
Le regioni di provenienza, il contesto sociale ed economico, i costumi, le lingue e la cucina erano diversi, ma quando arrivavano in Svizzera, erano per tutti “gli Italiani”.