Home Economia Posca, i commercialisti italiani hanno il più grande patrimonio di informazioni aziendali

Posca, i commercialisti italiani hanno il più grande patrimonio di informazioni aziendali

NAPOLI – “Il mercato europeo dei Big Data  vale 200 miliardi di euro. I commercialisti italiani considerati nel loro insieme posseggono il più grande patrimonio informativo contabile/fiscale/finanziario del mondo” Lo ha detto oggi a Napoli Domenico Posca, presidente dell’Unione Italiana Commercialisti presentando il congresso nazionale “Commercialista 2.0. Innoviamo la professione, innoviamo il paese” che si terrà giovedì 28 aprile 2016 dalle ore 9,30 a Roma Eventi Piazza di Spagna.
“Mettendo insieme i dati fiscali, societari, finanziari e previdenziali dei clienti in possesso dei commercialisti, in formato digitale  – ha aggiunto Posca .- parliamo di numeri impressionanti. 500 milioni di dichiarazioni fiscali (anni 2005-2015), 40 milioni di bilanci ( anni 2005 – 2015 ) dei 4 milioni (su 4,8 milioni totali ) di imprese iscritte, 60 milioni di conti bancari (2005 – 2015) limitatamente alle Pmi, 600 mila giudizi tributari pendenti. Si tratta di almeno 100 petabyte di dati (100 milioni di gigabyte). Questa enorme mole di dati – osserva il numero uno dell’ Un.i.co. – a disposizione della rete dei commercialisti, pur nel rispetto delle esigenze di riservatezza, rappresenta uno straordinario patrimonio informativo economico-finanziario da mettere a frutto attraverso le tecniche di big data analytics nei diversi ambiti della professione: finanza, fisco, controllo di gestione, revisione, giudiziario. Degli investimenti negli strumenti  di “advanced analytics” (come i sistemi di machine learning e di text mining, l’analisi semantica e Ie reti neuralio), solo iI 17% della spesa va ai Big Data e sono presenti solo in un terzo delle organizzazioni”.

Giornata della Memoria, Manfredi e Fiola sulle pietre d’inciampo

Nella Giornata della Memoria la città di Napoli ha ricordato la tragedia dell'Olocausto e i cittadini partenopei che ne furono vittime. Il sindaco, Gaetano...

Bagnoli, Manfredi nomina i subcommissari per la bonifica: Falconio e De Rossi

Se grazie al patto per la Terra dei Fuochi sembra piantato il seme della speranza, sulla partita per la rinascita di Bagnoli si registra...

Napoli, al Vasto ladri di marmitte fanno strage di Smart

Continuano i forti di marmitte catalitiche a Napoli. Nella notte nella zona del Vasto ignoti hanno danneggiato numerose Smart asportando i catalizzatori per rivenderli...

Terra dei Fuochi, il Ministro Carfagna firma a Caivano il patto per la rinascita

Una speranza di rinascita per il Parco verde di Caivano. E’ questo il senso dell’incontro durante il quale il ministro della Coesione per il...

Giornata della Memoria, Manfredi e Fiola sulle pietre d’inciampo

Nella Giornata della Memoria la città di Napoli ha ricordato la tragedia dell'Olocausto e i cittadini partenopei che ne furono vittime. Il sindaco, Gaetano...

Bagnoli, Manfredi nomina i subcommissari per la bonifica: Falconio e De Rossi

Se grazie al patto per la Terra dei Fuochi sembra piantato il seme della speranza, sulla partita per la rinascita di Bagnoli si registra...

Napoli, al Vasto ladri di marmitte fanno strage di Smart

Continuano i forti di marmitte catalitiche a Napoli. Nella notte nella zona del Vasto ignoti hanno danneggiato numerose Smart asportando i catalizzatori per rivenderli...

Terra dei Fuochi, il Ministro Carfagna firma a Caivano il patto per la rinascita

Una speranza di rinascita per il Parco verde di Caivano. E’ questo il senso dell’incontro durante il quale il ministro della Coesione per il...

Anche Paestum ha un nuovo direttore: è l’archeologa Tiziana D’Angelo

E’ Tiziana D’Angelo il nuovo direttore del Parco Archeologico di Paestum e Velia. La nomina è avvenuta ieri, insieme con altri 5 colleghi nel...
Skip to content