Razzismo, voto unanime al Senato per commissione Segre

Via libera anche nella XIX legislatura alla commissione straordinaria presieduta dalla senatrice a vita Liliana Segre.

0
182

Razzismo, voto unanime al Senato per commissione Segre

Via libera con 157 voti favorevoli e senza contrari e astenuti alla ricostituzione, al Senato, della commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza.

La commissione nella scorsa legislatura era presieduta dalla senatrice a vita, Liliana Segre.

“SARA’ IL MODO MIGLIORE PER ONORARE IL GIORNO DELLA MEMORIA”

Ad inizio del lavori la senatrice Segre: “Oggi è una seduta molto importante del Senato che ci vede impegnati nella approvazione della mozione che istituisce anche in questa legislatura la commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, o istigazione all’odio o alla violenza”.

“Sarà il modo migliore per onorare il giorno della memoria. Abbiamo svolto lavoro utile nella scorsa legislatura”.

“NOSTRA BUSSOLA E’ SEMPRE LA COSTITUZIONE REPUBBLICANA”

Poi un passaggio sul rischio attuale di favorire fenomeni di “hate speach” con la diffusione dei social e sull’aumento di campagne mirate alla discriminazione con fake news tossiche. “La nostra bussola – spiega Segre – dovrà essere sempre la costituzione repubblicana, il lavoro di scavo e di conoscenza in materia dei discorsi di odio dovrà svolgersi nel rispetto della Carta.

Ma con l’impegno anche ad attuarla, estendendo inclusione e diritti sociali e civili , avendo consapevolezza, in quanto parlamentari, che esiste anche un nesso tra malessere sociale e utilizzo dei discorsi di odio che impatta sul lavoro di una commissione come quella che ci accingiamo ad approvare”.