Un’assemblea pubblica nel cortile di Santa Chiara per lanciare “L’allerta Scuola”.

Mamme, insegnanti, personale ATA si sono dati appuntamento per pianificare la manifestazione di protesta che tra qualche giorno si svolgerà a Roma.

“Protestiamo contro il mancato inizio della scuola che riprenderà in condizioni addirittura peggiori della già disastrata scuola pre-covid”.

Mancano aule, docenti, trasporti, personale Ata.

Torna lo spettro della alienante Didattica a distanza. È una sconfitta dell’intera società aggiungono i Cobas, anch’essi in piazza.

Non c’è alcun riguardo per l’istituzione e a farne le spese sono gli studenti.