Il “Pareo Park” di Licola riapre e punta sull’ultrafiltrazione delle acque. Dopo la chiusura di oltre un mese, all’indomani di una vicenda sulla quale ci sono ancora in corso indagini, l’Asl e l’Arpac hanno dato il via libera alla riapertura alla struttura che oggi è di sicuro il parco acquatico più controllato d’Europa. L’annuncio è stato dato dall’amministratore, Vincenzo Schiavo, nel corso di un incontro in cui è stato anche illustrato il nuovo sistema di filtraggio, di fabbricazione israeliana, che per dimensione è il più grande del continente. Come sottolinea l’ingegner Devis Polito della Nufiltration…

I controlli sono stati eseguiti seguendo tutti i parametri indicati, con il personale regolarmente in servizio e l’ausilio di tecnici specializzati. Il coordinamento è stato affidato all’ingegner Alfonso Rispoli.

Il Pareo Park, dunque, è riaperto al pubblico, con tutti gli impianti regolarmente in funzione e tutte le attività di bar e ristoro in servizio. E Schiavo conferma il cronoprogramma di investimenti già lanciato e che approderà alle fasi successive.