Striscioni nei vicoli e bandiere sui balconi per Marco Di Costanzo.