Sarri resterà a Napoli per lungo tempo, la sua “era” è appena iniziata

0
361

di Emilio Villano

La conferma è arrivata direttamente dal Presidente Aurelio De
Laurentiis che in una nota conferma che con il tecnico azzurro è
iniziato un cammino molto lungo. E di conseguenza il numero uno del
Napoli, smentisce nel modo più categorico le affermazioni secondo le
quali, in caso di non raggiungimento del secondo posto, potrebbe
sostituire Maurizio Sarri con un altro allenatore.
Il Presidente del club azzurro, a poche ore dalla sfida con l’Atalanta,
conferma che”con Sarri è iniziato un cammino molto lungo negli anni,
considerato che il tecnico ha saputo imprimere alla squadra un
bellissimo e divertentissimo gioco che raramente si vede sui campi di
calcio”. Torna a parlare ADL e lo fa con la sua consueta irruenza
dialettale, senza mezzi termini, prova così a dare stabilità all’ambiente
in un momento complicato della brillante stagione azzurra, che in
proprio in queste ultime tre partite è chiamata alla resa dei conti. Non
arrivare direttamente in champions, a questo punto del cammino del
club di De Laurentis, sarebbe una vera e propria debacle economica
per la società. Infatti è proprio al risultato fnale che è legato il futuro
azzurro, indubbiamente la crescita c’è stata anche quest’anno ma è
pur vero che se si vuole arrivare a colmare il gap con la Juventus
bisogna iniziare a programmare con maggiore attenzione e per far
questo è giunto il momento che il Napoli società inizi a impreziosire,
non solo la rosa, ma anche la dirigenza di uomini con carisma ed
esperienza vincente. Ma si sa da quest’orecchio ADL non ci sente….
Staremo a vedere!