Sindacato giornalisti, ricollocato lo striscione per Paciolla che era stato strappato

0
289

Sindacato giornalisti, ricollocato lo striscione per Paciolla che era stato strappato

E’ tornato la suo posto lo striscione dedicato a Mario Paciolla che era stato strappato dal balcone della sede del Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania. Nella giornata mondiale della Cura, il segretario del Sugc, Claudio Silvestri, ha accolto i genitori del giovane cooperante Onu ucciso a luglio del 2020. Anna Maria Motta e Giuseppe Paciolla sono stati anche accolti dalla delegazione che ha partecipato al congresso della FNSI.

IL TRIBUNALE DECIDERA’ A GIORNI SE ARCHIVIARE IL CASO

Nella sede del Sindacato dei giornalisti, c’era anche l’ex sindaco di Napoli, Luigi de Magistris che da primo cittadino ha seguito la vicenda con attenzione. Nei prossimi giorni il tribunale è chiamato a pronunciarsi sull’ipotesi dell’archiviazione, circostanza che deve essere scongiurata. Come sottolineato dal fondatore di Articolo 21, Beppe Giulietti, ex presidente della FNSI.