Spalletti in conferenza: “Vittoria di personalità. Assenza Kvara? Si vince anche senza di lui”

0
75
Luciano Spalletti
Luciano Spalletti in conferenza stampa

L’allenatore del Napoli è intervenuto in diretta dopo Atalanta – Napoli. Queste le sue dichiarazioni:

“Voglio tentare di vincere la gara anche quando sono sotto di un gol. Noi non si fa conti quando inizia la stagione, si fa conti sul lavoro settimanale per giocare bene la gara e così via stando sul pezzo. poi le cose man mano crescono a volte peggiorano. Tutto abbastanza normale. Come atteggiamento è corretto. se sei propositivo poi anche l’episodio ti aiuta.

Elmas è un ragazzo che ho penalizzato, l’ho fatto giocare poco per la sua disponibilità di corsa e per le sue qualità. L’Atalanta aveva due a tutta fascia che andavano forte, quando li portano altissimi c’è da correre e andare a chiudere sul quinto.

Assenza Kvara? I compagni non sono contenti di sentire questa storia di Kvara. Se devo dipendere da un altro che vado a fare in campo? Si può vincere senza Kvara, nessuno nello spogliatoio è contento di sentire questa storia. Kvara stasera non c’era, così come non c’è stato Osimhen. Sempre con queste domande su Kvara, non è che abbiamo fatto delle cose in più perchè mancava lui.

L’Atalanta è una grande squadra, noi la si guarda anche quando non si gioca contro perchè fa tendenza. Fanno cose con qualità e giocate che sono poi fatte da una preparazione corretta negli allenamenti. Loro hanno fatto una grandissima gara questa dà la dimensione della forza del Napoli per portarla a casa dimostrando consapevolezza del calcio che vogliamo fare. Noi non abbiamo gestito palla ma abbiamo sempre cercato il gol prendendoci qualche rischio. Le difficoltà maggiori perchè abbiamo sbagliato qualche palla di andare possibilità a fare male che di solito non sbagliamo e l’Atalanta ci ha preso dei vantaggi. Prestazione importante dal punto di vista mentalità, questi tre punti sono importantissimi. Per dove vogliamo non ci sono gare facili. Dobbiamo mettere in campo la nostra qualità e mandare fuori il messaggio di calcio che vogliamo fare. nel primo tempo abbiamo girato palla benissimo”.