Otto scuole della Campania, oltre 350 studenti coinvolti nelle cinque Province, che hanno realizzato otto nuovi format televisivi, imparando tutti mestieri dell’audiovisivo, dalla scrittura, alla realizzazione, dalle luci di uno studio alla riprese e al montaggio.

E’ il progetto Teenformat, realizzato dall’Associazione Visionair nell’ambito delle azioni di “Scuola viva”, finanziato dalla Regione Campania.

In ogni scuola il progetto è stato seguito da due tutor, un giornalista e un operatore di attualità, che hanno seguito i ragazzi nelle 81 ore di corso distribuite in tre ore di lezione alla volta, approfondendo le possibilità professionali offerte da un mondo a cui si erano già avvicinati in modo intuitivo attraverso le nuove tecnologie, gli smartphone e la condivisione di materiale sui social network, ma a cui hanno avuto ora un approccio professionale.
“Il lavoro e gli investimenti nella scuola puntano a integrare i percorsi curriculari con stimoli nuovi, ha spiegato l’assessore regionale all’Istruzione Lucia Fortini.

I dettagli relativi al progetto Teenformat nelle parole della coordinatrice Stefania Suma.

Al liceo Genovesi di Napoli, gli studenti ad esempio stanno producendo una smartphone series, ovvero una serie esclusiva per telefonini, come spiega Marco, uno studente del liceo.