Rione Sanità, nasce un’associazione in memoria di Genny Cesarano

0
660

D’ora in poi non ci sarà solo una statua a ricordare ai residenti del Rione Sanità chi era Genny Cesarano, giovanissima vittima innocente della camorra napoletana, ucciso a 17 anni durante una stesa.

Nasce oggi infatti un’associazione che porterà il suo nome e s’impegnerà per i giovani del quartiere, per volontà della famiglia.

A battezzare la nascita della neo nata associazione, a pochi passi dal luogo dell’omicidio e dal sagrato della basilica dove c’è la statua che lo raffigura, il padre di Genny, Antonio Cesarano ed il presidente dell’associazione antimafia Libera, don Luigi Ciotti.