sabato, Gennaio 28, 2023
HomeCronacaTerra dei Fuochi, diminuiscono i roghi resta l'allarme

Terra dei Fuochi, diminuiscono i roghi resta l’allarme

Secondo l'analisi dell'incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi nella regione Campania, nel 2022 sono diminuiti gli incendi tossici

Terra dei Fuochi, diminuiscono i roghi resta l’allarme. Secondo l’analisi dell’incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi nella regione Campania, nel 2022 sono diminuiti gli incendi tossici. Un calo sensibile rispetto all’anno prima, ma che si lega all’aumento delle denunce e dei controlli.

I DATI DELLA TERRA DEI FUOCHI

Sono stati 1.049 i roghi registrati lo scorso anno nella cosiddetta “Terra dei fuochi”. Gli eventi registrati sono 873 in provincia di Napoli e 176 nel Casertano con un sensibile calo rispetto al 2021. L’anno scorso gli incendi sono stati 1.406 e 2.041 nel 2020. Rilevante, si evidenzia in una nota dell’incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi di rifiuti nella regione Campania, è stato invece l’incremento dei controlli. Insieme ai controlli c’è un incremento dei sequestri sulle aziende (+48 per cento) e dei veicoli (con una crescita del 34 per cento). Nell’anno appena trascorso si registra anche un incremento delle denunce all’autorità giudiziaria (+30 per cento). Aumentate anche le sanzioni amministrative (+95 per cento) per un totale di circa 28 milioni di euro. Nel corso dei controlli e dei pattugliamenti (16.365) sono state arrestate 3 persone mentre altre 453 sono state denunciate. Le pattuglie di militari dell’Esercito e delle forze dell’ordine nel corso dell’anno hanno controllato 1.840 veicoli di cui 804 sono stati sequestrati.

Skip to content