Tre campani morti nelle Gole del Raganello. Dieci le vittime, concluse le operazioni di salvataggio

0
1025

Sono dieci le persone che hanno perso la vita nelle Gole del Raganello, Monte Pollino, Regione Calabria, a seguito della piena del torrente che, dopo gli ultimi giorni di pioggia, ha travolto gli escursionisti presenti in zona per esercitazioni sportive e per turismo. Tra i deceduti anche Antonio De Rasis, 32 anni, volontario della Protezione Civile che prestò il suo aiuto a Rigopiano, quando un hotel in Abbruzzo fu travolto da una valanga di neve. tre persone originarie di comuni della Città Metropolitana di Napoli. Da Qualiano i coniugi Antonio Santopaolo e Carmen Tammaro, salvate le due figlie della coppia, di dieci e dodici anni. Da Torre del Greco la terza vittima campana, Immacolata Marrazzo, coniugata con Giovanni Sarnataro, attualmente ricoverato a seguito delle ferite riportate nella tragedia con i due figli, un maschio e una femmina, anch’essi presenti nelle Gole di Raganello. La Protezione Civile ha reso noto che non vi sono più dispersi e che l’emergenza può considerarsi terminata.