I banchi vuoti disposti in maniera tale dal formare la scritta “No Dad”, visibile solo dall’alto e su ognuno un foglio con sopra il nome degli studenti.

La scuola fantasma è a Piazza del Plebiscito, a Napoli: è questa la forma di protesta scelta da un gruppo di genitori per manifestare contro la didattica a distanza e per chiedere la riapertura delle scuole in Campania, chiuse dallo scorso 16 ottobre.

E domani scade l’ultima ordinanza regionale, e, salvo nuovi provvedimenti del presidente della Regione Camapnia, Vincenzo De Luca,  potrebbero riaprire già da lunedì.

Almeno è quello che invocano i genitori della Rete Scuola Bambini in epoca Covid