Sversava illecitamente rifiuti ma è stato incastrato dalle telecamere. I carabinieri del Nipaf, nucleo investigativo di polizia ambientale, hanno denunciato per sversamento illecito di rifiuti un 26enne di origini rumene.

Le immagini delle telecamere piazzate strategicamente hanno permesso di immortalarlo mentre scaricava per ben due volte a distanza di poche ore rifiuti di diverso genere.

Secondo la ricostruzione dei militari, l’uomo agiva su commissione di piccole aziende ma anche di privati cittadini che, per liberarsi della merce di vario genere lo contattavano affidandogli l’immondizia per lo smaltimento. Sequestrato al 26enne anche il furgone con il quale trasportava i rifiuti da smaltire.