Corsi di autodifesa gratuiti per le donne. La sfida della Palestra Antea di Calata Capodichino

0
850

Fare impresa a Napoli, è difficile ma enormemente creativo. Lo hanno capito Giampaolo Mautone e Antonio Volpe che hanno dato vita alla Palestra Antea in via Calata Capodichino, inaugurata nella giornata di ieri. Un’aerea di 1300 metri quadrati che si propone come spazio di aggregazione in uno storico quartiere della città, anello di congiunzione tra il centro e l’area portuale. Un sistema virtuoso di impresa come centro di spazi condivisi. Per questa ragione Antea ha deciso di organizzare un corso di autodifesa gratuito per le donne, come spiega il club Manager di Antea, Antonio Volpe.

Oltre all’area attrezzi, di 800 mq, l’area spa, 4 sale dedicate all’estetica e all’abbronzatura, nel segno degli spazi aggregativi Antea si è un’area rigenerante fruit, light lunch e coffee bar e un’allegra ludoteca per i più piccoli. Tra le novità della struttura la WellDance.