Crisi da Covid, Manzo (BCC Napoli): “Un quinto pmi a rischio insolvenza”

0
666

La crisi economica provocata dalla pandemia da Covid-19 non ha ancora manifestato del tutto i suoi aspetti più devastanti. Ma secondo le analisi recenti, ad essere colpite maggiormente sono le piccole e medie imprese: una su 5 è a rischio insolvenza. Fa suo l’allarme e analizza lo scenario il presidente della BCC di Napoli, Amdeo Manzo. Secondo il banchiere del rating umano, lo scenario è il seguente: “Il nuovo lochdown, parziale o totale, sta determinado una crisi dei consumi e una situazione molto pensate. Le indagini ci lasciano indentere che un quinto delle azinede può avere carateristiche di fallimento nel medio periodo e questo preoccupa. A questo va aggiunto il fatto che alcune garanzie dello Stato vengono indicate come inesigibili per problemi operativi. Continuiamo a sostenere il territorio, i nostri soci e i nostri clienti, con l’analisi dell’impatto post-covid sulle realtà imprenditoriali”.