mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeAttualitàEboli, a "Pianeta Bufala" (12-15 giugno) il gemellaggio della mozzarella. Kermesse dedicata...

Eboli, a “Pianeta Bufala” (12-15 giugno) il gemellaggio della mozzarella. Kermesse dedicata all’oro bianco


EBOLI – Sarà il gemellaggio dell’oro bianco, in programma venerdì 13 giugno, il momento clou della kermesse “Pianeta Bufala 2014” che prenderà il via il 12 giugno e proseguirà fino al 15 in piazza della Repubblica a Eboli. I caseifici della piana del Sele e della zona casertana uno accanto all’altro per dare un segnale forte di sinergia e collaborazione dinanzi a criticità che discreditano il territorio.
“Mozzarella salernitana e casertana unite per la promozione dei prodotti del territorio – sottolinea Attilio Astone, presidente dell’associazione Pro Gusto, composta da un gruppo di imprenditori e professionisti ebolitani, ideatore dell’evento –. Intorno allo stesso tavolo i produttori e le camere di commercio di terra di lavoro e salernitana, con Unioncamere Campania, per sottolineare il valore di un’eccellenza della nostra tavola. E lo street food, mangiare per strada, con proposte sempre nuove”.
Attività didattico-laboratoriali dal mattino, focus, incontri, degustazioni, cooking show e animazione fino a sera, intervallati da salotti gastronomici e mercatini del gusto. “Pianeta Bufala” aprirà con il consueto taglio del nastro il 12 giugno alle 19,00 al quale seguirà il taglio di una treccia di mozzarella di bufala di 30 chili.
“Noi riteniamo che lavorare in filiera, lavorare insieme, significhi raggiungere risultati sempre più ampi – dice Enzo Galiano, presidente di Intertrade –. Poi ognuno ha la bravura di realizzare un prodotto più o meno buono. Ma noi vendiamo la globalità, non il singolo territorio o la singola azienda”.
Non mancheranno momenti “intriganti” come la pizza con i tacchi a spillo, con le regine della tavola in passerella, o partner strategici di livello nazionale come “Molino Rossetto” e “Ferrarelle”.
“Io non credo che si possa distinguere tra un territorio e l’altro – spiega il sindaco di Eboli, Martino Melchionda -. La mozzarella è buona, deve essere promossa nel suo complesso e nella sua tipicità. Bene si è fatto a creare questo ponte con le altre realtà che producono questa prelibatezza”.
“Ci impegneremo a dare un senso di semplicità gastronomica all’evento – spiega Raffaele Vitale, direttore gastronomico di Pianeta Bufala -. La mozzarella, d’altra parte, è un prodotto talmente forte che è facile abbinare piatti della tradizione, tendendo a riscoprire lo street food”.

Skip to content