Mentre Pozzuoli, si riscopre per il 5° anno al primo posto tra i Comuni Ricicloni della Campania con popolazione compresa tra i 50 mila e 100 mila abitanti, Napoli continua a soffrire in alcune zone la presenza in strada di rifiuti e ingombranti.

Situazione d’allarme nella zona occidentale dove mini discariche abusive sorgono dalla notte al giorno. Ecco Fuorigrotta dove i pirati dello scarico hanno riversato in strada quintali di materiale di risulta derivante da ristrutturazioni.

Situazione analoga al Rione Traiano, a Soccavo, Pianura e Agnano.

Intanto nelle ultime ore buone notizie arrivano dal sito di trasferenza dell’ex Icm di Napoli Est che sarà svuotato nei prossimi giorni. Stamattina i primi camion Asia hanno caricato le prime tonnellate di spazzatura.