Una giornata in ricordo dell’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti del 1918 e gli accordi di pace del 4 novembre 1919 che chiusero la dolorosa pagina della Grande Guerra.

E’ la festa dell’unità nazionale e la giornata delle forze armate, quella celebrata oggi in decine di città italiane.
A Napoli a piazza del plebiscito le massime autorità civili, militari e religiose della città hanno presenziato ai festeggiamenti con i corpi delle forze armate, tra cui anche gli allievi dell’Accademia Nunziatella di Napoli.

Dopo l’alza bandiera, si è svolta nella sede della prefettura la consegna delle onorificenze al merito per i cittadini dell’ area metropolitana che si sono particolarmente distinti per impegno civico e sociale.