Primo banco di prova per il governo bis di Giuseppe Conte che alle 11 ha iniziato il suo discorso alla Camera dei deputati dove si è presentato per le dichiarazioni programmatiche del nuovo esecutivo.

“Sono qui per chiedere la fiducia per il nuovo governo che guiderò con disciplina e onore. Ho cercato di guardare sempre al bene comune senza che prevalessero interessi di parte”, ha aggiunto, Conte che ha rivolto anche “un ringraziamento al presidente della Repubblica, per il suo equilibrio e saggezza nella gestione della crisi”.

Vogliamo “curare le parole ed avere un lessico più consono e rispettoso, ci impegniamo a essere pazienti anche nel linguaggio, la lingua del governo sarà mite”, ha spiegato il premier

Contestualmente, in piazza Montecitorio, si è svolta una manifestazione organizzata da Fratelli d’Italia, per dire “No al patto della poltrona”. Tra i leader presenti all’iniziativa, oltre alla presidente di Fdi, Giorgia Meloni, anche il segretario federale della Lega, Matteo Salvini, e il fondatore di Cambiamo!, Giovanni Toti.