Era stata installata a metà del 1800, lettere di ottone sagomate in maniera originale per l’epoca del peso di circa 1kg e mezzo.

Dalla scorsa notte la scritta della storica Pizzeria Port’Alba anno di fondazione 1739 non farà più mostra di se nella storica strada a ridosso di Piazza Dante.

Il furto, secondo quanto raccontano dal titolare, sarebbe avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì ma purtroppo l’assenza di telecamere di videosorveglianza non permetterà di poter risalire alla mano criminale che indisturbata ha trafugato l’insegna.

Port’Alba da tempo è un borgo abbandonato e degradato che dalle 19 ogni sera diventa suk con giovani ubriachi.