Nocera Inferiore, popoloso comune in provincia di Salerno, vive una giornata di ordinaria follia. La mattina, nei pressi del distretto Asl di via Libroia, davanti a una barberia sono stati esplosi due colpi di pistola che hanno infranto la vetrina dell’esercente. Il fatto è accaduto in pieno giorno, al momento degli spari all’interno del salone erano presenti sia il titolare che numerosi avventori. I carabinieri intervenuti sul posto hanno interrogato i presenti per definire i contorni del fatto che ha messo in allarme i commercianti e i cittadini della zona.

Nel pomeriggio, poco dopo le 17, un’auto non si è fermata a un posto di blocco della Polizia. Ne è scaturito un inseguimento che si è concluso a Nocera Superiore, dopo il carambolesco urto con un’altra auto. Gli agenti sono rimasti lievemente feriti ma sono riusciti ad arrestare un uomo di nazionalità slava mentre sono riusciti a far perdere le loro tracce gli altri due. Potrebbe trattarsi di latitanti. Subito dopo sono scattate le ricerche in tutto l’agro.