Arnesi da scasso e alcuni monili erano sul luogo dell’incidente dove quattro uomini, tutti di origine serba e domiciliati in un campo nomadi nel Napoletano, hanno perso la vita mentre tentavano di seminare un’auto della Polizia.

All’incidente è sopravvissuto un quinto uomo, sottoposto a intervento chirurgico nell’ospedale di Benevento.

Ricoverato con prognosi riservata, non sarebbe in pericolo di vita.

L’auto su cui viaggiavano i rom era stata notata per via della targa, già segnalata: ad uno dei posti di blocco una volante del commissariato di Telese Terme ha intercettato la vettura.

Gli occupanti non si sono fermati all’alt e hanno iniziato una fuga a folle velocità lungo la Telesina.

Dopo una ventina di chilometri di corsa, l’auto si è ribaltata provocando la morte di quattro dei suoi occupanti e il ferimento del quinto uomo.