L’edizione di quest’anno di Pentathlon, nell’ambito della rassegna “SportOpera” del Napoli Teatro Festival, prende spunto da una piccola pubblicazione di qualche anno fa intitolata Il pomeriggio dell’atleta stanco.

Cinque azioni mancate o sconfitte perché viste dall’ottica del tifoso, dello spettatore o del cronista.

In scena Paolo Cresta con un testo di Dino Buzzati e Chiara Baffi con un testo di Manlio Santanelli.

Con un testo di Barrico Antonio Marfella, con uno di Comolli Rossella Pugliese e Marina Sorrenti con un altro testo di Baricco.