Un treno per Cuma, l’antica dimora della Sibilla citata nell’Eneide di Virgilio. Otto corse al giorno per senso di marcia con il “Cuma Express” per promuovere il turismo nei Campi Flegrei.

L’iniziativa, nata da un’idea del Parco archeologico dei Campi Flegrei e resa concreta dall’Ente Autonomo Volturno di Napoli con l’utilizzo dei nuovi treni consentirà di raggiungere dal centro del capoluogo partenopeo, la città di Pozzuoli, Baia ed una delle più antiche colonie greche in Italia, Cuma.

Il collegamento parte in via sperimentale da luglio a fine settembre (domenica e giorni festivi) ma dal 2019 dotrebbe estendersi anche agli altri giorni della settimana.

Il viaggio inaugurale ieri mattina alle 9,30 dalla stazione di Montesanto alla presenza del presidente dell’azienda di trasporto pubblico Eav Umberto De Gregorio.