Gli occhi che spuntano da questa mascherina dicono tutto. L’infanzia, la voglia di socialità, il diritto alla felicità e all’insegnamento negati da fredde ordinanze e beghe politiche ai tempi del Covid-19.

Protestano le mamme a Napoli contro la decisione di De Luca di chiudere le scuole da oggi al 30 ottobre. Protestano anche gli autisti degli scuola bus che per ore hanno sostato sul lungomare generando una lunghissima fila giallo con sullo sfondo Vesuvio e Castel dell’Ovo.
Gli scuola bus lamentano la difficoltà di gestire il trasporto studenti potendo ospitare a bordo pochi bambini per corsa.

Le mamme, dopo un tam tam cominciato nella tarda serata di ieri stamane assieme ai loro bambini hanno protestato sotto le finestre di palazzo Santa Lucia.
“Oggi è il giorno più buio per la scuola”, è il testo di un manifesto che hanno portato per protestare.